MASSIMILIANO D’AMORE

Mi chiamo Massimiliano D’Amore e da 25 anni mi occupo di tinteggiature, decorazioni e cartongesso. Iniziai questo lavoro per caso dopo aver terminato la scuola per impressore offset e, nonostante i miei progetti fossero completamente diversi, rimasi fin da subito affascinato da alcune tecniche decorative in special modo spatolato, finto legno e finto marmo. Ebbi la fortuna di avere degli ottimi maestri che riuscirono non solo ad insegnarmi tantissimo, ma anche a farmi amare il mio lavoro. Dal primo giorno fino ad oggi, non ho mai smesso di imparare, studiare, approfondire, ampliare il più possibile la mia conoscenza storico/tecnica al fine non solo di proporre cose nuove ma specialmente allo scopo di sfamare la mia continua curiosità. Sono sempre stato affascinato dalle civiltà antiche e dall’alone di mistero che, spesso, le avvolge ed è questo il motivo per il quale, ultimamente ho deciso di iniziare a proporre delle riproduzioni di bassorilievi che fanno parte del patrimonio dell’umanità, utilizzando i materici. Personalmente ritengo che il progresso, spesso ci faccia scordare le nostre origini e mi piace l’idea di ritornare alla “genesi della decorazione ” sfruttando le potenzialità dei prodotti e degli attrezzi oggi in commercio. Da poco più di un anno, ho ripreso ad aerografare, dopo diversi anni di inattività e, con grande soddisfazione ho avuto il piacere di esporre la scorsa primavera al museo Michetti e ad ottobre un mio dipinto ( con una tecnica mista figurativa completamente nuova ) è stato premiato alla biennale di Pescara.
Il FEL è stato una meravigliosa esperienza che mi ha permesso di conoscere molti artisti, esporre le mie idee ed, in parte, vincere la mia timidezza